MARAMAN, avverbio occitano oggi un po’ in disuso, significa improvvisamente, a sorpresa: e con lo spirito della novità e della sorpresa.

Le pazzie non sono mai dettate solo dall’impulso

ma, a volte, anche da tanto, tanto, tanto ragionamento…

Quello che ti lascia con le notti insonni e la testa che potrebbe scoppiare,

quello che ti lascia con il dubbio e l’adrenalina,

la mente che vola e i piedi che vogliono rimanere ben saldi a terra…

Le pazzie pensate

ogni tanto diventano realtà,

altre solo sogno

che si speri non diventi rimpianto…

Era la primavera 2017…

Perché ci sono pensieri

che prima viaggiano lievi

e poi diventano più forti,

insistenti,

e richiedono di fermarti,

concentrarti…

Ci sono visualizzazioni

che diventano ogni volta più reali,

vive…

E ci sono dei grandi amici

che incominciano a sognare contromano insieme…

consapevoli ed incoscienti.

E poi c’è una baita,

a Castelmagno,

che è il nostro luogo del cuore…

Quello nel quale provi un profondo senso di appartenenza,

dove ti senti a casa,

in pace,

parte dell’ambiente…

MARAMAN

Perché in montagna tutto è sorpresa

e succede all’improvviso,

anche se a volte molto lentamente…

Ogni anno,

dopo l’inverno,

tutto riprende vita,

come sempre

e, nonostante tutto,

offrendo il suo meraviglioso spettacolo

in ogni sua fase…

e qui lo potrete vivere

in tutta la sua intensità!